Top

Casa dei bambini Santa Maria

  /  Casa dei bambini Santa Maria
“È necessario che l’insegnante guidi il bambino, senza lasciargli sentire troppo la sua presenza, così che possa sempre essere pronto a fornire l’aiuto desiderato, ma senza mai essere l’ostacolo tra il bambino e la sua esperienza.”
MARIA MONTESSORI

Il servizio è rivolto alle bambine e ai bambini dai 3 ai 6 anni e alle loro famiglie.

LA METODOLOGIA ADOTTATA

“La scuola si può considerare secondo due punti di vista: come il luogo in cui si impartisce l’istruzione e come una fase di preparazione alla vita. In quest’ultimo caso deve soddisfare tutti i bisogni della vita.”

M. MONTESSORI

La nostra Scuola dell’Infanzia è a metodo Montessori.

Il centro del sistema educativo Montessori è il bambino, non l’adulto.

Il bambino è inteso come essere unico e irripetibile, quindi l’educazione è intesa come aiuto al naturale sviluppo dell’essere umano.

I bambini si muovono scegliendo liberamente l’attività e anche il posto dove svolgerla, apprendendo attraverso il movimento delle mani e utilizzando il materiale messo a loro disposizione. Movimento e apprendimento sono interdipendenti.

Nello stesso materiale è insito il controllo dell’errore, che diventa amico, poiché i bambini si correggono in autonomia, senza l’intervento dell’adulto, quindi non si scoraggiano e si cimentano con determinazione, energia ed entusiasmo, aumentando la propria autostima.

Ogni bambino ha le proprie attitudini, inoltre modi e tempi diversi di imparare.

L’approccio Montessori è studiato in funzione del rispetto di queste diversità, rispondendo alle caratteristiche di ciascuno.

L’insegnante è una figura di aiuto e facilitazione e fa da mediatore tra il bambino e l’ambiente, da lui stesso accuratamente predisposto.

L’ambiente è un luogo che offre al bambino gli stimoli e le occasioni per esprimere al meglio le proprie potenzialità. Quindi, esso costituisce il luogo dello sviluppo individuale del bambino e per questo al suo interno tutto deve facilitare il bambino stesso e nulla deve invece essergli di ostacolo.

ESPERIENZE MONTESSORIANE

GLI AMBIENTI DI APPRENDIMENTO

Salone

Ambiente principalmente dedicato alle attività di vita pratica. Spazio ordinato e organizzato affinché anche emotivamente possa favorire la libera espansione degli interessi, delle esperienze e la socializzazione.

Giardino

Spazio all’aperto e adiacente alle classi, per favorire osservazioni scientifiche, di cura dell’ambiente e di movimento.

Classe

Ambiente confortevole e accogliente, suddiviso per aree di sviluppo dove tutto è proporzionato alle dimensioni, alle forze e alle  capacità fisiche e mentali del bambino.

Sala Armadietti

Ambiente importante per l’accoglienza, strutturato per le prime autonomie e indipendenze.

DOCUMENTI

calendario

REGOLAMENTO

calendario

PTOF

calendario

CALENDARIO SCOLASTICO

calendario

DELEGA PER IL RITIRO DEL BAMBINO

calendario

MODULO RICHIESTE COMUNICAZIONI

calendario

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DOVE SI TROVA

Filtra per tipologia di scuola