Top

Scuola Primaria Maria Montessori

  /  Scuola Primaria Maria Montesso...
“Se v’è per l’umanità una speranza di salvezza e di aiuto, questo aiuto non potrà venire che dal bambino, perché in lui si costruisce l’uomo.”
MARIA MONTESSORI

Possono essere accolti i bambini e le bambine che abbiano compiuto gli anni come previsto dalla normativa vigente con precedenza ai bambini provenienti dalle scuole d’infanzia SPES.

LA METODOLOGIA ADOTTATA

La Scuola Primaria con metodo Montessori offre al bambino la possibilità di compiere un percorso di crescita, autonomia e sviluppo delle competenze attraverso il supporto dell’ambiente organizzato, dell’insegnante e del materiale di sviluppo. L’ambiente è scientificamente organizzato in modo da favorire la sperimentazione, il lavoro individuale e di gruppo, la lettura e la consultazione di testi, la raccolta e lo studio di elementi forniti dalla natura, l’apertura alla realtà extrascolastica e al territorio, le attività manuali.

L’insegnante ha il compito di predisporre l’ambiente, stimolare e orientare il bambino, assumere il ruolo di facilitatore, osservare la vita psichica e culturale del bambino. Prepara l’ambiente nel rispetto della libertà di movimento, dei tempi e dei ritmi di apprendimento dei bambini, perché ciascuno di essi possa applicarsi al proprio importante lavoro, salvaguardando e potenziando la propria originalità e la propria identità.

ESPERIENZE MONTESSORIANE

GLI AMBIENTI DI APPRENDIMENTO

“Bisogna, dunque che l’ambiente contenga i mezzi per l’autoeducazione; questi mezzi non possono essere presi a caso, essi rappresentano il risultato di uno studio sperimentale.”

M. MONTESSORI, L’autoeducazione nelle scuole elementari, Milano Garzanti, 2000

Giardino

La scuola primaria ha a disposizione un ampio spazio esterno.

Angolo educazione cosmica

L’educazione cosmica offre la chiave di esplorazione del mondo nella sua bellezza e nella molteplicità delle sue interconnessioni.

Biblioteca

È una stanza dedicata alla lettura, dotata di divanetti e tavoli per attività.

Corridoio

Luogo organizzato con postazioni di lavoro individuale o per facilitare momenti di studio tra classi parallele.

Aule

In ogni aula l’insegnante predispone l’angolo del linguaggio, l’angolo della psicoaritmetica e l’angolo di educazione cosmica.

DOCUMENTI

calendario

REGOLAMENTO

calendario

CALENDARIO SCOLASTICO

calendario

DELEGA PER IL RITIRO DEL BAMBINO

calendario

MODULO RICHIESTE COMUNICAZIONI

calendario

DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA

DOVE SI TROVA

Filtra per tipologia di scuola