AREA RISERVATA
SPES Home Page

Asili nido

Sono destinati ai bambini di età compresa tra 12 mesi e i 3 anni, organizzati sulla base di percorsi pedagogici flessibili in relazione all’evoluzione globale del bambino, con una continuità educativa nido-materna.

HomeEducareAsili nido

Nido 12 mesi – 36 mesi

Cosa sono

Sono luoghi di crescita in cui si pone attenzione all’individualità e alle potenzialità di ciascun bambino che vanno riconosciute e valorizzate, tenendo presenti tempi e ritmi diversi per apprendere.

Finalità

Sono servizi che progettano e attuano un intervento educativo per lo sviluppo globale del bambino collaborando con la famiglia, aiutandola nel suo compito educativo e sostenendola nei suoi bisogni sociali. Il progetto è in coerenza con la Missione dello SPES, che impegna l’Ente stesso sul fronte della promozione e tutela dei diritti dei bambini, con attenzione alla valorizzazione delle differenze e delle risorse, alla solidarietà e all’accoglienza.

A chi è rivolto

A seconda della struttura frequentata sono ammessi bambini dai 3 o dai 12 mesi e fino ai 36. Le iscrizioni vengono effettuate presso le singole strutture. Viene data la precedenza ai bambini che abbiano fratelli già frequentanti o rientranti nelle convenzioni con SPES.

Professionalità del personale

L’equipe è composta da una coordinatrice di riferimento per ogni struttura, educatori, personale addetto ai servizi di pulizia e cucina. I nidi sono inseriti nella rete dei servizi educativi di SPES, e ne condividono esperienze e risorse. Tale rete è garantita dall'ufficio di coordinamento scolastico e dalla Direzione. Il personale è costantemente aggiornato e i servizi sono monitorati mediante strumenti che valutano la qualità del servizio erogato con il supporto di uno staff psicopedagogico. Il rapporto educatore -bambino è regolato dal rispetto degli standard previsti dalla legge regionale 32/90. Le strutture sono autorizzate e accreditate secondo la Legge Regionale n.22/2002.

Servizi offerti

Una giornata tipo
Ore 7.30/7.45 – 9.00 Accoglienza dei bambini
Ore 9.00  Inizio delle attività (merenda, pulizia personale, attività didattica, giochi, ecc.)
Ore 11.00 – 12.30 Pranzo
Ore 12.30 – 12.45/13.00 PRIMA USCITA
Ore 12.30 – 14.30/15.00 Riposo
Ore 14.30/15.30 Pulizia personale, merenda, giochi
Ore 15.30 – 16.00 SECONDA USCITA (orario flessibile: possibilità di orario prolungato dalle 16.00 alle 18.00)

Tali orari sono relativi alle strutture SPES. Per i nidi in convenzione si fa riferimento ai rispettivi regolamenti.

Vengono favorite inoltre forme di collaborazione con agenzie e referenti locali del territorio, finalizzate alla conoscenza e partecipazione attiva dei bambini in contesti di vita reale, contribuendo a consolidare la loro identità culturale e sociale (uscite didattiche ed esperienze con risorse presenti nel territorio).

Vengono altresì incentivati percorsi di continuità dal nido alla scuola dell'infanzia allo scopo di facilitare ai bambini del nido l'inserimento nella nuova realtà scolastica. Vengono a tal fine realizzate l'organizzazione di attività mirate che sono parte della programmazione educativa/didattica del nido/scuola dell'infanzia. 

METODOLOGIA: Le scelte metodologiche dei nidi SPES si basano principalmente su due metodologie:

 

  • METODO LABORATORIALE: le attività didattiche svolte con i bambini del nido si attuano attraverso laboratori didattici (es: esplorativo,) espressivi (es: manipolativo, creativo/pittorico) e relazionali ( es: psicomotorio, drammatizzazione). La programmazione educativo/didattica dei laboratori viene costruita secondo un tema comune che garantisce la trasversalità e la coerenza tra le diverse proposte.
  • METODO MONTESSORI: il metodo Montessori si fonda sull'interesse spontaneo del bambino e sul suo impulso naturale ad agire e conoscere. L'ambiente delle strutture montessoriane è scientificamente organizzato e preparato per far sì che ogni bambino possa seguire il proprio disegno interiore di sviluppo.  

 

Modalità di ambientamento/inserimento

L'ambientamento nel nido rappresenta un momento molto delicato per il bambino e la sua famiglia e diventa un momento particolarmente intenso di emozioni , di cambiamenti, di ricerca di fiducia che lo rendono un esperienza completamente soggettiva. L'inserimento avviene in modo graduale e al genitore viene richiesto tempo per essere presente con il bambino e l'educatrice di riferimento. Indicativamente l'ambientamento dura tre settimane, ma può subire variazioni a seguito delle esigenze che manifesta ciascun bambino e la sua famiglia. Ogni struttura organizza una prima riunione con i genitori e un primo colloquio individuale per spiegare le modalità di ambientamento e raccogliere informazioni utili del bambino e della famiglia.

strutture ›

iscrizione ›

 

CARTA DEI SERVIZI:

 

 

 

 

CALENDARIO SCOLASTICO 2017/2018 SCUOLE SPES

 


Il Girasole - Conselve Calendario Scolastico 2017/18

 

 

Il Grillo parlante - Tribano Calendario Scolastico 2017/18

 

 

Il Sorriso del bambino - Sant'Angelo di Piove di Sacco Calendario Scolastico 2017/18 

 

 

Mariele Ventre - Rubano Calendario Scolastico 2017/18 

   

 

La piccola Camelot  - Torreglia Calendario Scolastico 2017/18

 

  

Il Pettirosso - Ponte San Nicolò Calendario Scolastico 2017/18   

 

 

La Casa sull'Albero - Pozzonovo  Calendario Scolastico 2017/18 

 

 

Asilo Nido Europa di Curtarolo - Calendario Scolastico 2017/18  

  

 

Asilo nido Dolo - Calendario Scolastico 2017/18

  

   

 

 

 

Giornate Scuola Aperta Iscrizioni